Home In evidenza Due Word Press Photo si raccontano durante la giornata dedicata ai fotoreporter

Due Word Press Photo si raccontano durante la giornata dedicata ai fotoreporter

La fotografia è stata la protagonista della quinta giornata di “Imbavagliati”, con un importante focus sul lavoro dei fotoreporter che si è aperto al Sindacato Unitario dei Giornalisti della Campania.

Ad aprire il convegno l’importante testimonianza del napoletano Francesco Paolo Cito. Vincitore per ben due volte del World Press Photo, Cito è intervenuto durante il primo dibattito “Io, napoletano nel mondo”, con la proiezione del documentario “A Wide Gaze” di Guido Pappadà, dove è protagonista. Alfred Yaghobzadeh ha poi raccontato del suo lavoro nell’incontro “Professione fotoreporter”.  

Infine, si è parlato di “Fotografi da ieri a oggi” durante la conferenza in ricordo dei fotografi protagonisti della mostra “Scatti della memoria”. C’è stata inoltre la proiezione di foto e storie degli autori raccontate da chi li conosceva professionalmente. Sono intervenuti i fotoreporter di Sergio SianoCiro Fusco Stefano RennaDésirée Klain, direttore artistico di “Imbavagliati”, ha moderato il dibattito.

Grande novità della serata è stata la presentazione del premio “Imbavagliati 2019 – Selezione di fotoservizi giornalistici inediti realizzati da giovani aspiranti fotogiornalisti”. «Attraverso questo concorso fotografico – hanno spiegato Stefano Renna e Désirée Klain – si vogliono incoraggiare e premiare i giovani fotoreporter».

 

  1. Roberta De Maddi

 

ph. Roberta De Maddi

Video di Davide Uccella

Share This